BlaBlaCar Coast-to-Coast #10: Irkutsk-Vladivostok

BlaBlaCar Coast-to-Coast #10: Irkutsk-Vladivostok

Scopri la decima tappa del BlaBlaCar Coast-to-Coast: Irkutsk-Vladivostok.

Il BlaBlaCar Coast-to-Coast è il viaggio dello psicologo e videomaker Carlo Alberto Cavallo che ha scelto di andare da Lisbona a Vladivostock cercando esclusivamente passaggi condivisi in auto sulla nostra piattaforma.

Per ogni tappa, racconteremo attraverso dei brevi video il viaggio di Carlo Alberto Cavallo e dei suoi compagni di viaggio e condivideremo con voi il diario di viaggio e dei consigli sulle città visitate.

Il diario di viaggio: Irkutsk-Vladivostock


Non si chiama neanche più Siberia, ma Distretto Estremo Orientale, e le distanze tra le città si contano in migliaia di chilometri.
3000 per l’esattezza per l’ultima tratta, da Chita a Vladivostok.
Sergei non mi sta affatto simpatico quando lo incontro. Chiede infatti alla giornalista russa, che mi ha accompagnato fuori città all’appuntamento, se sono una persona pulita, e se mi va di lavarmi nei tre giorni che impiegheremo di viaggio.
-Certo che sono una persona pulita! rispondo, sapendo di mentire un po’!
Dopo qualche centinaio di chilometri capisco che è un cantante d’opera, secondo me dalla voce più un basso che un baritono, ma lui insiste nel dire che è baritono (se capisco quel che sta dicendo, si intenda, che parla solo russo).
Faccio una prova, e gli chiedo cantando:
-“Come ti chiami?” (è Rigoletto che chiede a un barcaiolo)
-“Sparafucile!” risponde esattamente, con voce basso, come nell’opera.
Incredibile! Passiamo i due giorni successivi a cantare arie d’opera in Italiano!
Ah! Lavarsi? Lo facciamo ogni tanto, nei fiumi.
Ma non ho il costume! Beh, tanto Sparafucile, il barcaiolo, non c’è, dunque nessuno vede.

23 Ulan Ude Chita selfie gruppo

I consigli di Carlo Alberto Cavallo

I lunghi viaggi in Siberia


TIPS Siberia sosta autogrill Dell’igiene si è detto, si fa come fan tutti: ci si ferma a lato di un fiume e ci si fa il bagno, shampoo, e asciugata con corsa.
E dove si può mangiare? Facile, negli autogrill, se così li possiamo chiamare.
Che di solito sono larghi spiazzi sterrati, con pochi camion e ancora meno auto, che da queste parti merci ne circolano poche, e persone appresso alle merci ancora meno!
L’interno è sgangherato come lo spiazzo?
Affatto. In uno ho trovato persino un menu!
Ma nelle città cambia tutto. A Chita uno shopping mall da far invidia all’occidente!


Ti è piaciuta la decima e ultima tappa del BlaBlaCar Coast-to-Coast?

Guarda l’inizio!

Scopri di più

Road to

Proseguendo la navigazione sul nostro sito, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra per effettuare analisi e produrre contenuti e annunci in linea con i tuoi interessi. Leggi la nostrainformativa sull'utilizzo dei cookies

Offri un passaggio