5 storie per 5 anni

5 storie per 5 anni

Cinque dei nostri più affezionati utenti raccontano che cosa è per loro BlaBlaCar.


Vuoi approfondire la storia di questi 5 anni insieme?

Ce lo avete detto più volte: “In BlaBlaCar si parla di BlaBlaCar. E di tutte le belle persone che ci ha fatto conoscere”. Per questo, in occasione del nostro quinto compleanno, abbiamo raccolto le storie di cinque nostri utenti affezionati: storie di amicizia, di networking, di apertura verso il prossimo che hanno avuto inizio naturalmente nell’abitacolo di un’auto. È con molto piacere che vi presentiamo Arianna, Pierfranca, Flavio, Asia e Martina :)

Amicizia

Una bella storia di amicizia è quella di Arianna T. e Pierfranca M. entrambe genovesi che si sono conosciute in viaggio verso Milano, città dove Pierfranca viveva e lavorava da anni e dove Arianna si era appena trasferita per amore. Durante quel viaggio Arianna aveva condiviso i suoi timori relativi al trasferimento in una nuova città e alla ricerca di un impiego lì, mentre Pierfranca raccontava di essere in cerca di un nuovo lavoro nell’ambito della moda dopo le rivoluzioni avvenute nella sua azienda. Allo scambio dei contatti su Facebook sono seguiti aperitivi e corsi di formazione, che Arianna e Pierfranca hanno seguito insieme.
Breve digressione romantica: Arianna lavora nell’ambito dell’organizzazione di eventi e nel contesto lavorativo aveva conosciuto Davide, un ragazzo che le sembrava interessante e che viveva a Milano; quando lui la aveva invitata a cena, Arianna si era organizzata per far rientro a Genova a fine serata e aveva annunciato a Davide di aver prenotato un passaggio in partenza per Genova a mezzanotte, come una moderna Cenerentola con zucca condivisa. La serata era stata così piacevole che Arianna stava quasi per dimenticare il suo viaggio di rientro, preso poi al volo. Dopo un paio di anni di pendolarismo per amore, Arianna ha deciso di trasferirsi a Milano da Davide. E l’amicizia con Pierfranca è nata proprio nelle sue prime settimane da ‘milanese’.

                               

Apertura

Asia Z., 27 anni, è un medico bolognese che viaggia spesso in carpooling (come si legge dai feedback, talvolta anche con sua madre e con la sua famiglia). Ha usato BlaBlaCar in Francia, quando era in Erasmus, e ovunque in Italia. Asia racconta che spesso in carpooling non si va oltre la condivisione del tragitto, eppure ogni viaggio è un’occasione per entrare in contatto con persone diverse da quelle che si è abituati a frequentare e per scoprire esperienze di vita lontane dalle proprie. Con almeno quattro persone conosciute in viaggio, Asia ha mantenuto bei rapporti di amicizia. Il viaggio in BlaBlaCar che ricorda con più affetto è stato in una domenica di rientro, con l’autostrada completamente bloccata dal traffico: il conducente ha deciso di uscire al primo casello e percorrere la via Emilia; lì è scoppiato un acquazzone, seguito da un doppio arcobaleno. Alla visione degli arcobaleni, i viaggiatori si sono catapultati fuori dalla macchina per una foto ricordo che Asia ha condiviso anche su Facebook con il testo “Uno dei motivi per cui viaggio spesso con blablacar è quell’umanità che posso trovare e mi unisce a sconosciuti permettendomi di condividere momenti che in treno perderei, la meraviglia davanti alla natura, le improvvisate, fermarsi in mezzo alla campagna bolognese sotto la pioggia, immergere i piedi in una pozza di fango ed erba, rimanere senza parole e ripartire. Basta poco, basta sempre poco”.

arcobaleno in blablacar

Simpatia

Flavio C. dal 2013 viaggia in carpooling in tutta la penisola (Milano, Mantova, Aosta, Battipaglia, Roma…). Sulla piattaforma si presenta con questa bella biografia: “Uso BlaBlaCar abbastanza spesso per spostamenti di media durata e nei numerosissimi viaggi fatti ho conosciuto un sacco di persone eccezionali, ognuno con una storia da raccontare o con uno stimolo da trasmettermi. Spesso il destino mi fa trovare in macchina con persone che aiutano a maturare la mia filosofia di vita e le mie scelte sia lavorative sia personali… ogni volta mi faccio una iniezione di esperienze altrui, che ascolto con piacere! Alcune persone oggi sono diventate miei amici ed alcune storie sono davvero fantastiche: quella di Veronica, una simpaticissima e dinamica ragazza, con la quale durante i viaggi, ho seguito, settimana dopo settimana, tutti i preparativi per il suo matrimonio; quella di Ferdinando, un dinamico e vissuto business man dei nostri tempi molto legato (come me) alla nostra terra di origine e alle nostre tradizioni; quella di Gilda, di Vincenzo, Aniello, Simone, e di tante altre persone che fanno il mio stesso lavoro da molti più anni di me e che mi riempiono di consigli e mi aprono gli occhi su tutto; senza dimenticare le tante persone che durante il viaggio mi hanno illustrato itinerari e posti da visitare, cose da mangiare e molte cose interessanti sul posto in cui ci stavamo recando. BlaBlaCar ogni giorno cambia le mia vita, cambia me stesso e forse anche le persone con cui viaggio :)”

Originalità

Martina L. è tedesca e lavora come insegnante in Italia. Viaggia spesso tra Milano, Bologna, la Toscana, la Francia e la Germania. Ritiene che tutte le persone incontrate con BlaBlaCar siano un po’ fuori dal comune: ha incontrato psicologi, giornalisti, appassionati di cinema diretti a qualche festival… Tutti le sono sembrati accomunati da una certa apertura verso il prossimo, una correttezza e una mentalità che ha definito “poco italiane”. Tra le altre, una particolarità è che Martina è alta 1 metro e 84. Per questo ci tiene a dare un consiglio a tutte le persone alte come lei: arrivate per primi e accaparratevi il posto davanti!

Vuoi approfondire la storia di questi 5 anni insieme?

Scopri di più

Fiducia

Proseguendo la navigazione sul nostro sito, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra per effettuare analisi e produrre contenuti e annunci in linea con i tuoi interessi. Leggi la nostrainformativa sull'utilizzo dei cookies

Offri un passaggio