Rientri di Natale a prezzi shock. Boom di prenotazioni su BlaBlaCar per le tratte Nord-Sud.

Rientri di Natale a prezzi shock. Boom di prenotazioni su BlaBlaCar per le tratte Nord-Sud.

Treni, aerei e autobus inaccessibili a Natale, Federconsumatori registra aumenti oltre il 188%. I fuori sede scelgono BlaBlaCar: + 33% per i viaggi dal Nord verso la Puglia e +38% da Milano alla Campania.

Milano, 17 dicembre 2019 – In un momento caratterizzato da un pesante aumento dei prezzi per i viaggi Nord-Sud nel periodo natalizio, BlaBlaCar, leader mondiale nel carpooling di lunga distanza, conquista i fuori sede italiani, registrando incrementi nelle prenotazioni fino a +33% verso la Puglia e +38% verso la Campania rispetto all’anno scorso. I prezzi dei passaggi offerti sulla piattaforma, accessibili e fissi anche all’ultimo minuto, confermano BlaBlaCar come soluzione last minute più conveniente anche in alta stagione.

BlaBlaCar: prezzi fissi e accessibili anche a Natale

BlaBlaCar mette in contatto automobilisti con posti liberi a bordo con passeggeri che viaggiano nella stessa direzione. I prezzi dei passaggi offerti sulla piattaforma sono calcolati in un’ottica di suddivisione delle spese di viaggio e non variano mai, neanche all’ultimo minuto. 

Proprio grazie a questa particolarità, BlaBlaCar ha già registrato, per il periodo dei rientri di Natale (20-24 dicembre) un trend di notevole incremento nelle prenotazioni per i viaggi Nord-Sud, raggiungendo picchi fino al +38% rispetto all’anno precedente per le tratte da Milano alla Campania. Ma anche i viaggi dal Nord verso la Puglia (+33%) e la Calabria (+19%) ottengono risultati sorprendenti, a riprova del fatto che il “caro Natale” nei trasporti risulta particolarmente sentito nel 2019.

In una recente ricerca, Federconsumatori ha stimato che l’incremento dei prezzi di treni, aerei e autobus nei periodi di alta stagione quest’anno è arrivato a livelli proibitivi fino a raggiungere oltre il +188% Secondo l’ultimo aggiornamento dello studio, a questo dato si è aggiunto un ulteriore +39% sui prezzi dei voli. Confrontando i risultati della ricerca con l’offerta di BlaBlaCar si evince che i prezzi di treni, aerei e autobus acquistati con una settimana di anticipo per partire il 23 dicembre verso Puglia, Sicilia e Calabria, laddove disponibili, si confermano più alti rispetto ai prezzi minimi dei passaggi per la stessa tratta offerti su BlaBlaCar. Prenotare, ad esempio, oggi un passaggio per Bari da Bologna con BlaBlaCar per il 23 dicembre richiede da 27€, contro minimo 117,80€ per un volo, 122€ per un treno e 59,99€ per un autobus. Mentre un passaggio da Firenze verso Reggio Calabria per la stessa data richiederebbe da 51€, contro 132,90€ per prenotare un treno, 338,49€ per prenotare un volo e 69,99€ per un autobus.

Ma anche i rientri di Natale dei cittadini campani vedono incrementi sostanziali nei prezzi per il periodo pre-festa. Prenotare oggi un viaggio in BlaBlaCar – ad esempio – da Milano a Salerno per il 21 dicembre richiede da 34€, contro un minimo di 86€ per percorrere la stessa tratta in treno e 141€ per arrivare da Milano a Napoli in aereo, più il trasporto Napoli-Salerno. Un viaggio in autobus da Milano a Salerno, invece, richiede una spesa a partire da 80€. Non stupisce, quindi, che BlaBlaCar abbia registrato un incremento (+38%) anche nei flussi verso questa regione.

Sulla piattaforma, inoltre, l’offerta si fa generalmente più ricca proprio in prossimità della data di partenza, a differenza di quanto avviene sugli altri mezzi spesso pieni già da ottobre. 

L’appello di BlaBlaCar ai conducenti italiani

Per rispondere adeguatamente alla domanda di viaggi accessibili da parte dei fuori sede italiani, è quindi importante che chi prevede di partire con la propria auto scelga di condividerne su BlaBlaCar i posti vuoti. La condivisione dell’auto consente a più persone di tornare a casa per Natale e genera al contempo notevoli benefici per i conducenti: la suddivisione delle spese di viaggio è solo uno dei vantaggi ottenuti, a cui si aggiungono la miglior viabilità e una importante diminuzione delle emissioni di CO2. Secondo il report di Le BIPE Zero Empty Seats, infatti, nel 2018 il carpooling di BlaBlaCar ha evitato l’emissione di 1.6M di tonnellate di CO2 grazie a un maggior tasso di riempimento medio delle automobili (3,9 persone per auto con BlaBlaCar, contro 1,9 senza), e questo risultato è destinato a crescere.  

Nei momenti di alta stagione, in cui i prezzi dei trasporti tradizionali raggiungono livelli spesso proibitivi richiedendo a molti viaggiatori di spostarsi con la propria macchina, la condivisione dei posti vuoti è una scelta etica fondamentale per ridurre l’impatto ambientale delle automobili e allo stesso tempo consentire a più persone di riunirsi alle proprie famiglie per le feste. Noi di BlaBlaCar lavoriamo ogni giorno per costruire un mondo dei trasporti più giusto ed ecosostenibile, e in periodi come questo crediamo sia ancor più importante considerare il carpooling di BlaBlaCar come alternativa di viaggio ecologica e accessibile a tutti.”
- Andrea Saviane, Country Manager Italia di BlaBlaCar.


Per richiedere approfondimenti, dati, interviste e immagini:

Alessandra Desii

pr-italy@blablacar.com, tel. +39 02 80 88 87 03.

Proseguendo la navigazione sul nostro sito, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra per effettuare analisi e produrre contenuti e annunci in linea con i tuoi interessi. Leggi la nostrainformativa sull'utilizzo dei cookies

Offri un passaggio